Il mio teddy

Il mio teddy
Se vi piace qualche mia creazione, contattatemi

giovedì 10 agosto 2017

LA MIA VERSIONE DELLA MOCHILA

Ho terminato la mia mochila bag 
che poi tanto mochila bag non e'.
Intanto dovrebbe avere il fondo tondo
e somigliare, anzi essere uno zaino
io l'ho voluta a mia comodita'.
Le borse x me devono essere tipo cartella,
quindi piatte,
di conseguenza anche il tipo di chiusura diverso.
Ho messo una patella con bottone
e due manici sottili
anziche' i lacci che chiudono
e il manico largo.
Diciamo che e' stata una prova/studio
infatti ci sono errori
che nella prossima non faro'.
Anche il motivo deve essere piu' continuo,
senza lasciare grosse zone dello stesso colore
ed i fili sempre ingabbiati nella lavorazione
anche quando si lavora con un solo colore
perche' questo fa irrobustire il corpo e mantiene
il punto regolare.

Questa comunque e' la mia versione
non mi dispiace, ma non sono del tutto soddisfatta.
La prossima sara' piu' etnica
il fondo non sara' comunque tondo,
non lo trovo comodo,
ma tutta lavorata e colorata 
si deve osare anche con i colori altrimenti
il contrasto non si vede
 



Intanto l'ho gia' indossata
nella mia passeggiata mattutina
e dentro ci' e' stato anche un cuscino che mi porto dietro
x sedermi sulla panchina quando mi fermo a lavorare
per poi ritornare a casa
ed il lavoro che sto facendo ora




si tratta di una canotta all'uncinetto
col filato 12 ed uncinetto 1
che finalmente dopo almeno 40 anni
ho deciso di farmi.
Diciamo che non trovo esattamente di mio gusto
la lavorazione x capi di abbigliamento
creati all'uncinetto,
anche perche', a differenza della maglia, tendono comunque, a trasparire.
per cui optando per un filato sottile, anche se la lavorazione richiede
piu' tempo,
ho deciso di provare.
Sara' aperta davanti, decidero' poi se fare
un bordo in fondo, quello che si vede e' di prova
e mi sembra piu' adatto ad una tenda, quindi lo cambiero'.

Finalmente questi giorni si stanno un po' rinfrescando
e mi sento molto meglio
A presto
con altri lavori

giovedì 3 agosto 2017

CALDO, CALDO, TROPPO CALDO

Anche il computer ha caldo, va a rilento, la mia gatta si spalma sul pavimento, e' vero che esiste l'aria condizionata, ma non posso neanche uscire di casa a farmi una passeggiata che rientro completamente sudata. Eppure abito in collina, spesso c'e' una bella arietta, ma in questi giorni hanno detto che il sole dara' il meglio di se' (o il peggio?? almeno per me)
Nonostante le temperature, mi ritengo anche fortunata, non devo andare fuori al lavoro, vestirmi per dover uscire, ma mi sento.................
A RILENTO
SFINITA

La fantasia comunque galoppa sempre
verso nuove tecniche da provare
come ad esempio la scoperta di queste borse


devo dire che all'inizio non mi piacevano per niente
poi su suggerimento di Giusi 
guarda e riguarda...
devo dire che mi ha catturato la tecnica, la fantasia, i colori, i disegni
insomma tutto di questa tradizione Colombiana






non amo molto neanche l'uncinetto, ma ho voluto provare ugualmente
ho tirato fuori i miei cotoni colorati, mi son ricavata un disegno
da alcuni visti nel web
e sto per terminare la mia prima borsa
(la mia avra' un fondo ovale, mentre le mochila sono tutte con fondo rotondo)
non e' ancora finita
devo decidere i manici e la chiusura
ma sono abbastanza soddisfatta

  
poi ho creato qualche collana
una per la mamma del ragazzo di mia figlia,
mi sono sbizzarrita con cordone e pietre



ho poi ripreso il chiacchierino che stranamente mia figlia mi ha chiesto
una collana per lei
ha scelto questa


indossata da me
 

anche questa ancora da finire
devo mettere il gancino di chiusura
e poi questa
devo decidere anche qua se chiuderla con una catenella
o magari una serie di perline trasparenti e chiusura...
vedremo cosa ne pensa mia figlia


intanto lei si gode il mare in questo lido fantastico
ad Acicastello




e i pomodori ed ortaggi vari continuano a crescere...




a presto

mercoledì 12 luglio 2017

MIXED WAVE COWL

Ho iniziato a casa questo collo particolare
 e l'ho terminato
 in treno al ritorno dalla visita ai miei genitori in Umbria.
E' divertente come tecnica
lo trovate qua
su Ravelry




All'inizio c'e' da stare attenti, contare, controllare,
poi diventa automatico e logico,
la cosa divertente e' che puoi crearlo come vuoi.
Le istruzioni ti indicano come fare
"le onde"
ma poi tu le inserisci a tuo piacimento
sempre pero' prima da una verso
e poi dall'altro
e sempre prima un colore e poi l'altro
e così puoi farne anche 10
che saranno sempre tutti
DIVERSI

Usando due colori di base ed uno x intercalare ogni volta  
si costruisce così

1° step montare le maglie con i marker

2° step fai la prima onda

3°step la seconda onda

4° step terza onda

5° e 6° step le altre due onde

questo e' l'effetto della costruzione
con bordino laterale I-cord

ed ora inserite a vostro piacimento le onde

 non credo resti single
mi piace molto questa lavorazione
scialli, guanti, berretti...



in alcuni punti sembra che io non abbia rispettato
la sequenza alternata dei colori,
ma controllate bene
ogni onda tocca sempre i due lati
percio', seppur sottile,
saranno sempre regolari.
alla fine viene cucito a punto maglia in tondo
effettuando la cucitura nella intersecazione del colore verde
così da sembrare sempre continuo.

Vi consiglio di provare

Qualche immagine sempre dal mio orto
I pomodori grandi sono ancora verdi
ma belli,
quelli piccoli invece tutte le mattine ce ne sono di pronti
e le melanzane stanno spuntando
ancora niente sul fronte peperoni
per la peperonata...
dovro' aspettare






Ed una immagine dei miei genitori
mio papa' 90 anni e mia mamma 86
soprattutto mio papa' ha avuto dei seri problemi
e sono stata felice di averli trovarli piuttosto bene




sabato 1 luglio 2017

...........E SON SODDISFAZIONI!!!

Il mio pollice e' nero
e come dice mia figlia:
"Mamma, tu riesci a seccare anche dei fiori di plastica"
Ragazze!
non tutto puo' piacere!
ma quest'anno, mio marito, non io!!!!
si e' voluto cimentare con l'orto.
E' il secondo anno che abitiamo in campagna
e mio marito ha pensato di trasformare il giardino
(vedi accozzaglia di piante e fiori, della serie buttiamo giu' a caso!!)
che abbiamo trovato con l'acquisto della casa,
in un orto.....
Non ci potevo credere...
lui....
mai fatto niente....
sempre abitato in citta'.....
Se si mette in testa una cosa non lo tiene nessuno
Ha iniziato a girare tutta la terra,
siamo andati a comperare le piantine
e via!!!
Pomodori, insalata, peperoncini, peperoni, melanzane, zucchine,
fragoline di bosco, fagiolini, spinaci, ed ovviamente
basilico, maggiorana, salvia, rucola e rosmarino
Beh!
ieri abbiamo mangiato i nostri primi fagiolini,
che soddisfazione!
poi i pomodorini, quelli piccoli
perche' i grandi sono ancora verdi 
ed eccoli qua



tanto basilico
con cui ho preparato pesto a volonta'
messo nelle lasagne e come scorta
nel surgelatore
 

e varie infornate di zucchine al forno

La mia soddisfazione e' quella di raccogliere al mattino 
qualche cosa di fresco e pronto da mangiare,
il resto.....
se ne occupa mio marito
(eheheheheheheh)
Insomma,
ognuno il suo!
lui si occupa della semina e crescita...
io....
preparo il pranzo!!


venerdì 16 giugno 2017

CHI L'HA VISTA? AGGIORNAMENTO


Visto che vi ho coinvolte
in questa avventura
vi comunico che ieri mattina

LA BUSTA E' STATA CONSEGNATA
A CASA DELLA MAMMA DI MIRELLA

che dire? soltanto 1 mese e 10 giorni

Per fortuna che stasera Mirella sara' di nuovo qua in Italia
.......................
e la potra' vedere!!


Uscita di casa il giorno 7 di maggio
e da allora non se ne hanno piu' notizie.
Indossava una busta gialla con i "gonfietti" all'interno
della misura di 25 x 35
Mai arrivata ....
Forse ha perso la strada
poverina.... si sentira' sola...
o magari qualcuno l'ha trovata in qualche anfratto
e l'ha tenuta con se'
.........
Chi l'ha vista?

borsa portalavoro



 trapuntata.....


 con fodera interna molto capiente


 vista da sopra.....


 di lato......


 interno con tasche......



 tasca davanti con ricamo dell'iniziale....

Sì!
Perche' la sua nuova mamma sarebbe stata Mirella
Anziche' mandarla a Berlino l'ho spedita
vicino Pisa a casa di sua madre
dove lei un mese si ed uno no
si reca.
Invece......
ancora niente!!!!!
Sembra una favola!!
Potevo portargliela a piedi... avrei fatto prima

Bene, almeno se la vedete in giro, sapete che 
chi la sta usando....
non e' la proprietaria!!
Pazienza..
Mirella ne ricevera' un'altra, ma non sara' la stessa,
questa volta faro' la spedizione  con piu' sicurezza
certo che se le poste avessero dei prezzi piu' abbordabili....



lunedì 29 maggio 2017

EBBENE SI! HO TERMINATO ANCHE QUESTO

Se mi faccio prendere da una cosa, 
parto e non vedo altro
E' finito anche lui questo pattern di






mi spaventava fare l'uccellino
dover simulare il movimento delle piume
cercando di dare "colpi d'ago" nella pancia

dopo aver fatto i boccioli




le prime foglie e parte del fiore




terminato il fiore con i suoi pistilli




le altre due foglie di colore diverso



 
















ho finalmente fatto l'uccellino





Metto in pratica ormai un mio modo di fare il punto pittura,
ho visto farlo, non l'ho inventato io,
che segue i canoni di questo punto,
ma che procede in modo leggermente diverso,
anziche' iniziare con punti vicini gli uni agli altri,
come in genere ci mostrano i vari video e libri,
io procedo " a zone" con punti distanti
per poi avvicinarli un po' alla volta
questo mi evita di lavorare "troppo fitto"
che crea ispessimento inutile
anzi, antiestetico.
Si pensa che il punto pittura debba essere eseguito
molto pieno, invece, come per la cucina,
si fa sempre in tempo ad aggiungere sale,
ma toglierlo e' complicato.

Ed ora?

questo sara' il prossimo




si accompagna con il primo